“L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”

(incipit dell’art.11 della Costituzione Italiana)

Questo il fondamento su cui s’è basato il desiderio di organizzare la marcia che domenica 13 marzo 2022 ha inondato le strade e la piazza della Repubblica a Borgaro Torinese.

L’Associazione Commercianti, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Borgaro e il Comune ha organizzato la manifestazione BORGARO PER LA PACE che ha portato con grande successo studenti, famigliari e semplici cittadini per urlare il nostro NO ALLA GUERRA.

La manifestazione ha avuto anche lo scopo benefico di raccogliere fondi e materiali per i profughi dell’Ucraina all’associazione NutriAid rappresentata dal dott. Bellando, alla quale sono stati donati moltissimi prodotti parafarmaceutici, alimentari, coperte e vestiario per bambini e adulti, ai quali vanno aggiunte le offerte economiche che permetteranno di integrare materiali di necessità ulteriori.

Un grazie speciale va all’Associazione Bersaglieri di Borgaro per l’impeccabile servizio d’ordine, ai fratelli Marco e Antonio De Grecis per le riprese con il drone, a Radio Borgaro Popolare per la diretta su Facebook, a Serena Venturini per le splendide fotografie, agli insegnanti e ai ragazzi di tutti i plessi borgaresi per le meravigliose bandiere della pace realizzate sui teli donati dalla ditta Peirone, ai genitori, parenti e amici dei ragazzi che numerosi hanno partecipato e hanno donato e in fine all’Assessore Bertuol per aver fatto da sostegno alla cassa acustica.

Come Associazione ci siamo presi un impegno preciso don il dott. Bellando: faremo il possibile per creare altre occasioni per raccogliere quanto più possiamo poiché NutriAid si occupa di tutti i profughi, che ad oggi, nel mondo, sono oltre 84milioni, e nello specifico al servizio di assistenza che svolgono con regolarità in val di Susa. Un dovere sociale che ci sentiamo di sposare con affetto, fiducia e sincera generosità.

Vi segnaliamo che è in previsione nei prossimi giorni un evento legato al Carnevale, perché comunque dopo pandemia e guerre, i nostri ragazzi hanno bisogno di sfogarsi, e in tale occasione potrete trovare il gazebo di NutriAid per continuare a donare materiali, coperte e indumenti e fare donazioni per i profughi.

A presto, quindi, e W LA PACE, NO ALLA GUARRA!